Forex Magnum



News


BoJ ferma, ora tocca a BCE e BoE

Autore: Trend-Online





Oggi, dopo settimane di attesa, si riunisce finalmente il direttivo Bce, da cui si prevede emergerà il primo rialzo del costo del denaro dopo quasi due anni di tassi fermi: come più volte detto nei giorni scorsi, il mercato sconta già pienamente un rialzo di 25 punti base, e la questione fondamentale (sui cui Trichet potrebbe dare delucidazioni in conferenza stampa alle 14,30) diventa quella dell'estensione della fase restrittiva, ovvero quanti altri interventi sui tassi aspettarsi entro fine anno. Intanto a sorpresa, dopo giorni di smentite, il Portogallo ha fatto richiesta degli aiuti finanziari internazionali, aggiungendosi a Grecia e Irlanda: il premier dimissionario Socrates ha affermato che la bocciatura parlamentare (avvenuta il mese scorso) delle misure addizionali di austerità presentate dal suo governo ha aggravato la situazione finanziaria del paese, rendendo la richiesta di sostegno "inevitabile". Socrates non ha parlato di cifre, ma fonti della zona euro indicano 60-80 miliardi da erogare in tre anni da Ue e Fmi: la notizia ha fatto arretrare leuro dai massimi raggiunti ieri (contro dollaro statunitense si è scesi sotto area 1.43, con il cambio diretto verso la media mobile di medio periodo che su chart orario passa in area 1.4260), anche se il mercato rimane focalizzato più su Bruxelles che su Lisbona: in realtà La mossa del governo portoghese si figura anche come una buona notizia, perch il tentativo di rinviare di altri tre mesi il ricorso agli aiuti europei avrebbe mantenuto i mercati europei sotto tensione, esacerbato le difficoltà delle banche portoghesi e accresciuto i rischi di contagio. La stabilizzazione del Portogallo riduce in particolare i rischi per la Spagna: proprio oggi il ministro dell'Economia spagnolo Elena Salgado ha affermato come un contagio alla Spagna della crisi portoghese vada escluso, data la chiara distinzione tra i due paesi presente ai mercati finanziari. Decisone sui tassi in arrivo oggi anche dalla Gran Bretagna: nonostante un'inflazione ai massimi da oltre due anni (4,4% in febbraio) il costo del denaro dovrebbe per ora rimanere fermo al minimo storico dello 0,5%. Da un sondaggio condotto su 67 economisti, l'indicazione prevalente è quella di una Bank of England che aspetterebbe il terzo trimestre per alzare i tassi, anche se il 45% degli intervistati prevede un intervento già in questo trimestre, probabilmente in maggio. Anche la Banca del Giappone ha mantenuto i tassi invariati nel range 0-0,1%, con voto unanime dei membri del comitato di politica monetaria. La BoJ ha tuttavia peggiorato la propria valutazione sullo stato dell'economia nazionale, a seguito del terremoto del mese scorso, dicendosi pronta ad ulteriori interventi espansivi; listituto ha inoltre lanciato un nuovo programma di finanziamento a un anno da 1 miliardo di yen (11,7 miliardi di dollari), al tasso dello 0,1%, al fine di sostenere le banche della zona colpita dal sisma.

Analisti

Sei un Analista Tecnico Indipendente Professionista del mercato FOREX? Registrati anche tu nella comunità ed elabora insieme a noi strategie automatiche di successo! Dettagli


Programmatori

Sai programmare in MQL o usare il MetaTrading? Registrati e contribuisci alla programmazione di trading system, script e indicatori per MetaTrader. Dettagli


Traders

Ti piace il Trading? Vieni in Trading Room a Cosenza, guarda le analisi tecniche real time dei nostri indicatori e decidi quando entrare nel mercato. Corsi base ed avanzati. Dettagli








Non esistono ancora Commenti per questa news.

Archivio News

Pagina:

1 2 3 4 5 > >>

Il mercato continua a scommettere sulla valuta unica


Trading sul forex: USD-CHF


Trading sul forex: EUR-CHF


Trading sul forex: USD-CAD


Trading sul forex: USD-JPY


Trading sul forex: EUR-USD


Eurogruppo ed Ecofin salveranno il Portogallo?


Tassi Bce all'1,25%, come da attese


Forex Morning Comment


Focus sui mercati


Analisi giornaliera forex - 7 Aprile 2011


Eur/Usd: ultimo aggiornamento al quadro intraday


Eur/Usd: aggiornamento per il pomeriggio al quadro intraday


BoJ ferma, ora tocca a BCE e BoE


Trading sul forex: USD-CHF


Trading sul forex: EUR-CHF


Trading sul forex: USD-CAD


Trading sul forex: USD-JPY


Trading sul forex: EUR-USD


Mercati asiatici misti dopo l'annuncio BoJ; Nikkei + 0,07%


Eur/Usd: aggiornamento della mattinata


Il Portogallo cede e chiede aiuto


Attesa per la Bce


Eur/Usd: scenario intraday per la giornata odierna


Focus sui mercati

Pagina:

1 2 3 4 5 > >>